LA BIORIVITALIZZAZIONE: UNA TECNICA PER CONTRASTARE L’INVECCHIAMENTO CUTANEO


Biostimolare la cute è una eccellente metodica che serve a curare il danno cronico prodotto dall’esposizione solare cronica o fotodanneggiamento.
In questi casi la cute si presenta secca e disidratata, la texture cutanea è più evidente poiché è diminuita l’idratazione, le rughe mimiche si approfondiscono maggiormente ed iniziano a manifestarsi lungo il volto quelle verticali o “della notte”.

Tutti questi segni indicano una sofferenza del derma, struttura di sostegno cutanea, dovuta alla fotoesposizione cronica e all’ invecchiamento cronologico che perde la sua compattezza per cedere alla mimica facciale e alla postura notturna.

La Biostimolazione è rivolta a coloro che manifestano una sofferenza del derma e vogliano migliorare l’eudermia cutanea.
Mediante l’introduzione di principi attivi dedicati, quali  l’ Acido Jaluronico, gli aminoacidi,  i fattori di crescita e le vitamine si stimola la proliferazione cutanea, la sintesi di nuove fibre di collagene e di elastina, tutto ciò si traduce in un miglioramento del turgore e della texture cutanea.